Domenica 7 marzo il Club Alpino Siciliano organizza due visite guidate al Castellaccio:

Mattina: ore 10 (con possibilità di consumare il proprio pranzo al sacco dentro il castello)

Pomeriggio: ore 15

Costo: €10 dai quattordici anni in su / €5 minori di quattordici anni

Punto di partenza: il posteggio alla base del castello (“Portella San Martino” su Google Maps).

Domenica saliremo al castello non dal solito sentiero, ma da uno meno conosciuto, costruito durante la Prima Guerra Mondiale da prigionieri austriaci presenti a Monreale. Lungo il sentiero vi racconteremo questa storia, ammirando tutta la Valle dell’Oreto, dalla costa fino alle Serre del Frassino e del Mirabella, che ne segnano il confine con la Valle dello Jato.

Difficoltà del percorso: medio-facile (per persone abituate a camminare e senza problemi motori), 1.3km, 200m di dislivello, sentiero pietroso. Consigliate scarpe da trekking, acqua, e un capo d’abbigliamento caldo per la visita al castello.

Arrivati al Castellaccio vi parleremo di questo bellissimo monumento arabo-normanno, risalente al dodicesimo secolo. Visibile da tutta Palermo, il Castellaccio nei secoli è stato roccaforte di difesa, struttura monastica, e rudere dimenticato dal tempo. Oggi si presenta come un bene restaurato, al cui interno sono presenti un portico con un giardino, i resti di una chiesa, e tre torri dalle quali si ammira tutta la Conca d’Oro. Insieme guarderemo anche la mostra di foto storiche allestita dentro il castello.

L’evento è a numero chiuso ed è organizzato in conformità con le misure anti-Covid. All’interno del monumento è previsto l’uso della mascherina.

Prenotazione obbligatoria: 320 4946008

Foto di copertina: Di KSchreiber – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=97155185