Ieri abbiamo partecipato all’evento mondiale organizzato dal movimento dei Fridays For Future per spingere governanti e potenti vari a fare di più nella lotta al caos climatico. Questo problema riguarda da vicino gli ambienti montani, sia dal punto di vista naturalistico che culturale. In Sicilia, i numerosi e gravi incendi di questa estate lo testimoniano, così come le tante strutture alberghiere abbandonate legate al clima invernale di cinquant’anni fa.